revu tokens

Revuto dApp e Revu Tokens: cosa sono e come funzionano

Revuto è un’app che consente di trasformare il proprio ewallet di criptovalute in una vera e propria banca digitale dalla quale effettuare i pagamenti ricorrenti per abbonamenti, per pagare i servizi e tanto altro.

Il funzionamento di Revuto si basa sul network Cardano e, come altri strumenti di finanza alternativa, rappresenta un’ottima opportunità per tutti coloro che vedono le criptovalute come la moneta del prossimo futuro, ma anche per chi ha abbonamenti attivi che, magari, non si ricorda nemmeno di aver sottoscritto.

Cos’è Revuto?

Revuto è una dApp (applicazione decentralizzata) sviluppata da un team croato formato da esperti del settore che consente agli utenti di gestire gli abbonamenti periodici in modo facile, veloce ed efficiente.

Ad esempio, tramite questa dApp sarà possibile gestire con pochi click le sottoscrizioni ai servizi più noti, come Netflix, Spotify, Prime, Playstation Plus, ma anche a tanti altri. Bastano pochi secondi per approvare, bloccare o posticipare il pagamento per qualsiasi servizio.

Gli abbonamenti possono essere pagati tramite criptovalute ed è previsto, probabilmente nel prossimo anno, anche il rilascio di un’apposita carta di debito valida per pagare beni e servizi nella “vita reale”, ma anche per usufruire del tanto amato cashback.

L’obiettivo di Revuto è quello di aiutare le persone nella gestione degli abbonamenti per consentire un risparmio di denaro indipendentemente dall’andamento delle criptovalute.

La sua struttura di basa su token nativi di Cardano e sulla finanza decentralizzata (DeFi) per il pagamento degli abbonamenti.

Cos’è la Revuto dApp

Revuto è la prima dApp basata sul sistema Cardano e permette di rendere completamente spedibili le criptovalute presenti nel proprio ewallet. Si tratta di un progetto pioniere in questo ambito che ha dato l’impulso allo sviluppo di una serie di token per Cardano.

La possibilità di collegare i pagamenti con le criptovalute permette agli utenti di sbloccare varie funzionalità basate sui token REVU, accedere a formule di microprestito e nuove possibilità di guadagno e pagamento.

Come funziona la Revuto dApp?

La Revuto dApp permette di gestire in modo pratico e veloce, con pochi tap dal proprio smartphone, tutti gli abbonamenti e le sottoscrizioni ai vari servizi.

Quindi, è possibile abilitare, annullare e posticipare gli abbonamenti con pochi click, utilizzare token come Cardano (ADA) e REVU per pagare alcuni servizi, sbloccare funzionalità aggiuntive e guadagnare premi.

Inoltre, si può ottenere il cashback su ogni abbonamento attivo pagato con REVU e ricevere token per ogni utente che si iscrive con il proprio codice referral.

La dApp Revuto, quindi, permette di effettuare pagamenti crypto più veloci, più sicuri, più semplici e costituisce un passo avanti nell’utilizzo delle criptovalute.

Cosa sono i Revu Tokens

I token di Revuto sono collegati alla rete Cardano e consentono di risparmiare denaro mentre si pagano gli abbonamenti.

Il wallet di Revuto supporta token nativi di Cardano, oltre i token REVU e stablecoin EURR e con questo portafoglio è possibile effettuare pagamenti sia verso indirizzi di portafoglio Revuto, ma anche quelli diretti ai fornitori di servizi.

Registrandoti da qui potrai ricevere 10 Revu Tokens e potrai guadagnarne altri per poi utilizzarli a tuo piacimento.

Come funzionano?

I token di Revuto utilizzano la blockchain Cardano. Il sistema di token economy su cui si basa Revuto è basato sull’impiego di una quota pari fino al 40% delle entrate generate dalle commissioni di transazione e dalle commissioni DeFi per il riacquisto di token REVU.

Una volta che il sistema di DeFi ha raggiunto la sua maturità, Revuto adotterà un sistema di governance diffusa, basata sulla community e i titolari di token REVU potranno votare per il futuro di Revuto.

Il team e il progetto

Il team di sviluppo di Revuto è formato da veterani del mondo delle startup innovative ed esperti del settore bancario e finanziario. Grazie al solido background alle spalle, ma anche alla voglia di fare un passo avanti rispetto al tradizionale business delle banche, questo team ha dato vita ad una dApp che rappresenta un punto di svolta nel mondo della finanza alternativa.

Il CTO Marko Rukonic ha lavorato per Intuit, l’azienda fintech leader a livello mondiale come principale ingegnere addetto all’ AI (intelligenza artificiale) e, nel corso degli anni, ha registrato oltre 25 brevetti peer-reviewed.

Il progetto Revuto è nato dalla mente di Marko Rukonic, ma non è legato a nessun incubatore o acceleratore d’impresa ed è, quindi, completamente indipendente.

 

Previsioni per il futuro

I progetti per il futuro di Revuto sono sicuramente ambiziosi. A breve, questo sistema si avvierà verso una governance aperta e integrerà il microprestito DeFi, anche per i pagamenti degli abbonamenti.

E’ prevista, inoltre, l’integrazione del portafoglio REVU con i gateway di pagamento e i fornitori di servizi.

Probabilmente nel 2022, Revuto offrirà anche una carta di debito fisica per effettuare i pagamenti DeFi protetti da crittografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *